Premi ai migliori neo-diplomati nella metalmeccanica 2016

/ / News

Mercoledì 23 novembre 2016 ha avuto luogo a Giubiasco l’Assemblea generale straordinaria dell’Associazione Industrie Metalmeccaniche Ticinesi.

Nei loro interventi, i rappresentanti delle aziende affiliate hanno presentato una panoramica sulla situazione congiunturale ed occupazionale del settore, ponendo in particolare l’accento sulle persistenti difficoltà che incontrano le aziende metalmeccaniche ticinesi, confrontate con una sempre crescente concorrenza proveniente dai paesi esteri.

È stata pure l’occasione per presentare il progetto di collaborazione di AMETI (Associazione Industrie Metalmeccaniche Ticinesi) e AITI (Associazione Industrie Ticinesi) in ambito di formazione continua nel settore metalmeccanico. Le due associazioni di categoria hanno unito le forze per poter proporre congiuntamente alle imprese operanti sul territorio della Svizzera Italiana un’ampia gamma di corsi che puntano ad offrire dei preziosi momenti di formazione continua per il settore industriale. Tutti i corsi – dal “Budgeting industriale” al “Tedesco per l’industria” oltre a “Condurre il personale in contesti operativi” e ”Parlare in pubblico senza supporti tecnici” – avranno un taglio marcatamente pratico e applicativo, proprio per consentire ai partecipanti di introdurre da subito in azienda quanto avranno appreso durante il percorso formativo prescelto.

La serata ha avuto il suo momento culminante nella cerimonia di premiazione dei migliori neo-diplomati, sessione d’esami 2016, che hanno svolto il loro tirocinio in aziende affiliate all’AMETI. In presenza dei vertici dell’associazione, dei rappresentanti della Divisione della formazione professionale e delle aziende formatrici, sono stati consegnati i riconoscimenti a: Fabio Cuviello (Polimeccanico AFC – ditta Mikron SA di Agno) media 5.6, Dominic Detta (Elettronico AFC – ditta Schindler Elettronica SA di Locarno) media 5.6, Alem Puric (Progettista meccanico AFC – ditta AGIE Charmilles SA di Losone) media 5.1 e Dario Catti (Informatico AFC – ditta Schindler Elettronica SA di Locarno) media 5.1.