Agente tecnico di materie sintetiche

L'agente tecnico e l'agente tecnica di materie sintetiche si occupano della trasformazione industriale dei materiali polimerici in prodotti finiti o semi finiti. Gran parte degli oggetti con i quali giornalmente siamo a contatto, sono realizzati con tali materiali: telefoni, cellulari, elettrodomestici, calcolatrici, computer, sci, giocattoli, rivestimenti di pavimenti e altro. La produzione è effettuata con l'ausilio di apparecchiature speciali semi o completamente automatiche.

ATTITUDINI

  • Assenza di allergie
  • Adattamento alle nuove tecniche
  • Attitudine a lavorare in gruppo
  • Autonomia e abilità
  • Buona rappresentazione spaziale
  • Capacità di sopportare i rumori
  • Capacità di sopportare i cattivi odori
  • Abilità manuale
  • Interesse per la meccanica
  • Rigore e precisione

REQUISITI

  • Assolvimento della scolarità obbligatoria

CONDIZIONI DI LAVORO

Gli agenti tecnici di materie sintetiche lavorano di solito in piedi, in laboratori di produzione moderni ma rumorosi.
Si occupano di una o più macchine e collaborano con polimeccanici, laboratoristi e tecnici.
Devono sopportare gli odori e il caldo: le resine e le materie sintetiche trasformate a caldo emanano infatti odori particolari e sprigionano calore.
Possono specializzarsi all'interno dell'azienda e, dopo alcuni anni di pratica, assumere posti di capi-squadra, capilaboratorio, responsabili di progetti, della produzione, della manutenzione, della qualità, ecc.
Possono specializzarsi nei lavori di laboratorio e collaborare con progetti di ricerca di nuovi materiali plastici.
Le fabbriche attive nel campo delle materie sintetiche e della gomma sono spesso aperte ininterrottamente, giorno e notte, agli agenti tecnici potrà quindi essere richiesto di effettuare turni di lavoro notturni.

PROFESSIONI AFFINI

Operatore/trice in automazione
Polimeccanico/a
Tecnologo/a di chimica e chimica farmaceutica
Laboratorista (chimica)

MANSIONI

  • Elaborare un piano di produzione secondo le ordinazioni ricevute
  • Stabilire, secondo i piani, il procedimento di fabbricazione degli oggetti
  • Scegliere la materia prima, prepararla, miscelarla, pimentarla, aggiungere gli additivi
  • Pretrattare la materia prima, preriscaldare la massa da modellare
  • Scegliere, regolare e fissare gli stampi
  • Programmare e regolare la catena di produzione automatizzata (temperatura, pressione, velocità, ecc.)
  • Procedere a prove di funzionamento, rimediare ad eventuali disfunzioni o guasti
  • Controllare e sorvegliare la produzione, controllare la qualità degli oggetti prodotti
  • Trattare (rettificare, forare, sbavare, filettare, ecc.) e assemblare gli oggetti fabbricati
  • Eseguire i lavori di manutenzione, di verifica e di riparazione delle macchine
  • Verificare gli stock di materia prima, effettuare le ordinazioni
  • Partecipare, con la squadra dell'ufficio tecnico, alla realizzazione di prototipi

Secondo l'azienda in cui operano, si specializzano in uno dei 5 settori professionali seguenti:

  • stampaggio per iniezione/stampaggio per compressione: produzione, grazie a speciali installazioni provviste di stampi, di oggetti modellati, con forma, peso e volume diversi (contenitori, giocattoli, scarponi da sci, ecc.);
  • estrusione: riscaldamento delle materie plastiche in speciali cilindri da cui escono i materiali modellati secondo la forma voluta (tubi, barre profilati, lastre, rivestimenti per cavi, sacchi per rifiuti, ecc.);
  • fabbricazione di manufatti laminati, spalmati, calandrati: compressione di materie plastiche per la produzione di laminati plastici (tele cerate, teloni, materiali di rivestimento del suolo, ecc.);
  • fabbricazione di manufatti compositi: confezione di spoiler, sci, windsurf, scafi di battelli, ecc.;
  • lavorazione di prodotti semi finiti/termoformatura: trattamento di prodotti semi finiti per modellarli e sagomarli in forme geometriche evolute (cruscotti, elettrodomestici, ecc.).

STRUTTURA DELLA FORMAZIONE

Durata: 4 anni

Formazione professionale di base (tirocinio)

Presso un'azienda del ramo e frequenza dei corsi presso la Scuola professionale artigianale industriale (SPAI) di Lugano-Trevano, 1-2 giorni alla settimana.

Materie d'insegnamento a scuola:
matematica, informatica/ricerca di informazioni, metodologia di studio e di lavoro, basi di scienze naturali (fisica chimica), inglese tecnico, tecnologia dei materiali, tecnica dei procedimenti, tecnica di disegno, automazione (elettrotecnica/elettronica, tecnica di comando), studio individuale, cultura generale, sport.

La formazione aziendale si suddivide in una estesa formazione di base interaziendale (con una parte meccanica e una parte concernente la tecnica di fabbricazione) come pure in una formazione approfondita specifica all'azienda di tirocinio, vale a dire riferita all'attività nei seguenti campi di specializzazione:
stampaggio per iniezione/stampaggio per compressione; estrusione; fabbricazione di manufatti laminati, spalmati, calandrati; fabbricazione di manufatti compositi; lavorazione di prodotti semifiniti/termoformatura.

Possibilità di conseguire la maturità professionale.

Al termine della formazione, superata la procedura di qualificazione (esami), si ottiene l'attestato federale di capacità (AFC) di:
AGENTE TECNICO DI MATERIE SINTETICHE o AGENTE TECNICA DI MATERIE SINTETICHE, con menzione della specializzazione.

PROGRAMMA CORSI INTERAZIENDALI

Per la professione di Agente tecnico di materie sintetiche offriamo unicamente un corso di base sulla lavorazione dei metalli.

2° anno

  • Lavorazioni con asportazione di truciolo (Trapano, Tornio, Fresa)
  • Strumenti di misura

PERFEZIONAMENTO

  • Corsi di aggiornamento e di perfezionamento sui nuovi prodotti e le nuove tecnologie organizzati dalla propria ditta o dalle aziende del ramo
  • Maturità professionale che agevola l'accesso ai perfezionamenti professionali e alle scuole universitarie professionali (SUP)
  • Esame per conseguire l'attestato professionale federale (APF) di perito/a aziendale in processi
  • Scuola specializzata superiore di tecnica per conseguire il diploma di tecnico/a dipl. SSS
  • Scuola universitaria professionale per conseguire un bachelor SUP in ingegneria

DOWNLOAD

Monografia ed informazione sulla professione

Documenti

Contattaci

Richiedi maggiori informazioni sul centro professionale

AMETI

Centro professionale

via Ferriere 11
6512 Giubiasco

Tel. +41 91 840 25 35
Fax +41 91 840 25 36
E-mail informazioni@ameti.ch

TORNA SU